Regionali: Oliverio stravince. Ma, inizia la parte più difficile


oliverio 06

” E adesso cambiamo la Calabria” posta Mario Oliverio, neo presidente della Giunta Regionale Calabrese. I numeri per poter agire in tal senso li ha: ha ottenuto oltre il 61% dei consensi ( in una regione, però dove ha votato meno del 45% degli aventi diritto) ed il suo partito, il Pd, è saldamente il primo in Calabria, con quasi il 24% dei consensi.

Non è renziano, il governatore. Ma parte, più del premier (che ha sinora ottenuto i suoi consensi alle  sole Primarie) da una posizione forte elettoralmente, sia pure con la gravissima crisi emorragica di partecipanti al voto.Dunque,può.

Se riuscirà a dare una svolta, con una politica che dia la netta percezione di movimenti concreti,senza inutili  proclami dei quali non si ha davvero bisogno, potrà agire anche in direzione del doveroso recupero di un astensionismo che non può essere ignorato.

La composizione dell’esecutivo che dovrà governare la Calabria, il primo,decisivo banco di prova.

Altro elemento non trascurabile,quello relativo al capoluogo di regione, oggetto del desiderio,confessato, di continue pratiche spoliative ai danni di strutture e servizi. Oliverio,della Provincia di Cosenza, ha ottenuto nel capoluogo oltre il 51% dei consensi.Contro il 29% del suo diretto ‘avversario’, Wanda Ferro,catanzarese. Forse è un’occasione buona per mettere una pietra tombale  anche su certi campanilismi.

e.s.

TUTTE LE TOP NEWS

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *