Raccolta differenziata: non eravate in casa al momento della consegna del kit necessario? – Ecco come fare

 

Centro storico e aree Sala, Campagnella e Santo Ianni. Da domenica 10 gennaio parte la raccolta differenziata ‘porta a porta’,  che prevede anche la rimozione dei vecchi cassonetti per la raccolta dei rifiuti.

I residenti in queste zone cittadine che al momento della visita dei ‘facilitatori ambientali’ incaricati della distribuzione del materiale necessario per il nuovo servizio di conferimento rifiuti non fossero stati in casa, possono ricevere comunque il kit previsto. Domani, sabato 9 gennaio, in piazza Grimaldi dalle 10.00 alle 12.30 e domenica 10, in piazza prefettura, stesso orario.

Sempre domenica 10, oltre che in piazza Prefettura, un camper della Sieco sarà presente anche nei quartieri Cava (dalle ore 10 alle 12.30 in via Fiume Tacina nei pressi della macelleria Bagnato) e Campagnella (dalle ore 16.30 alle 18.30 in via Leonardo Da Vinci nei pressi della scuola elementare). Tutti coloro che non avessero ancora ricevuto le attrezzature adibite alla differenziata, possono richiederle ai “facilitatori ambientali” che domani saranno presenti in queste aree.

E’ necessario, a tal fine, presentare un proprio documento di riconoscimento e il tagliando lasciato dai “facilitatori ambientali” nelle cassettine postali delle varie abitazioni trovate disabitate al momento della consegna a domicilio.

facilitatori nuova

Rimane comunque possibile, nelle giornate di sabato 9 (dalle ore 9.00 alle 19.00) e domenica 10 (dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00), ritirare le attrezzature in viale Isonzo 222 (dietro la stazione di rifornimento Eni).

 

1 Comment

  1. Anna Zampina scrive:

    e perché, invece, fissare appuntamento preciso e riaverli al proprio domicilio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *