Provincia: contratto integrativo per dipendenti

Firmata l’ipotesi di contratto decentrato integrativo 2016 del personale dipendente non dirigente della Provincia di Catanzaro. Il provvedimento è stato all’ordine del giorno della riunione della delegazione trattante che si è tenuta questo pomeriggio nella Sala Giunta di Palazzo di Vetro alla presenza del presidente dell’Ente intermedio, Enzo Bruno.

tavolo-delegazione-trattanteIn seguito alla firma dell’ipotesi di contratto decentrato integrativo 2016, il Personale dipendente non dirigente dell’Ente intermedio beneficerà di un fondo di circa 650 mila euro per garantire tutti gli istituti contrattuali previsti dal contratto collettivo nazionale di categoria e le posizioni organizzative istituite. L’ipotesi di contratto sottoscritta garantirà l’aumento delle indennità di responsabilità per i servizi e gli uffici, e darà maggiore risalto alla produttività collettiv.

L’ipotesi di contratto firmato quest’oggi sarà esaminata dal Collegio dei Revisori dei conti per la verifica della compatibilità finanziaria, per poi essere stipulato in via definitiva a seguito di delibera presidenziale autorizzativa.
“La Provincia di Catanzaro è la prima in Italia ad approvare il Contratto decentrato integrativo, un risultato raggiunto con enormi sacrifici, vista la problematica situazione finanziaria e amministrativa che tutte le Province continuano ad attraversare” – ha sottolineato Bruno.

 

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *