Mimmo Rotella: documentario su Sky Arte e iniziative comunali

 

Decimo anniversario della morte di Mimmo Rotella. L’omaggio delle pagine culturali del Corriere della Sera, mentre quattro mostre sono in corso a Milano. Venerdì 7 ottobre, ore 19.50, Sky Arte trasmetterà  il documentario “Mimmo Rotella, l’arte dello strappo”. A produrlo è stata la Fondazione Mimmo Rotella, offrendo così  al grande pubblico televisivo l’occasione di riscoprire l’autore degli inconfondibili manifesti strappati e la sua carriera vissuta a stretto contatto con la Pop Art, tra Europa e America. L’iniziativa si aggiunge al fitto programma di attività condivise dall’amministrazione comunale in onore del grande artista catanzarese e che si estenderanno fino al 2018, anno del centenario della nascita.

progetto-rotella-muralTanti sono stati gli eventi pubblici che negli ultimi mesi hanno contribuito a rinsaldare il legame tra Mimmo Rotella e la città: la scopertura in piazza Rotella della targa disegnata dal progettista Franco Zagari nello spazio che il Comune ha inteso intitolare alla memoria dell’artista e che rappresenta un piccolo museo con l’installazione di quattro pannelli dedicati ad altrettante opere del maestro; un annullo postale speciale; la costituzione del Comitato per le celebrazioni rotelline, di cui fanno parte la Fondazione, l’Institute Rotella e l’Accademia di Belle Arti che, tra i suoi obiettivi primari, ha posto al centro la riqualificazione del mural realizzato da Mimmo Rotella sulla facciata del Palazzo delle Poste su Corso Mazzini. Una delle più importanti opere pubbliche attribuite a Rotella scoprirà una nuova luce grazie all’idea progettuale elaborata, a titolo completamente gratuito, dall’architetto Giulia Brutto, e condivisa da Comune e Fondazione Guglielmo, che ha trovato il pieno apprezzamento da parte di Poste Italiane. Dopo il parere positivo della Soprintendenza, l’iter legato al progetto prosegue speditamente e nel mese prossimo partiranno i lavori che prevedono la sostituzione del parapetto in cemento armato con una vetrata, in modo da favorire una migliore visione dell’opera, e l’eliminazione del pilastro centrale della pensilina, con accesso garantito da una scalinata artistica.
“Sono certo che l’intervento sull’opera murale”, ha commentato il sindaco Sergio Abramo”, contribuirà a valorizzare la preziosa testimonianza che Rotella ha voluto lasciare alla sua città (…)”.

 

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *