Lamezia: protesta del Blocco Studentesco

 

Manifestazione di protesta messa in atto dai componenti del Blocco Studentesco Lamezia Terme al McDonald’s del Centro Commerciale. “Con l’azione di oggi abbiamo voluto denunciare il vergognoso accordo stipulato tra il Miur ed il McDonald’s, che trasforma l’ alternanza scuola – lavoro in una vera e propria azienda capitalistica”, afferma Sante Vitale, responsabile lametino dello stesso Blocco Studentesco.

blitz-blocco-studentesco“Dopo mesi di tentennamenti ed annunci altisonanti “- prosegue il coordinatore del movimento giovanile di CasaPound Lamezia Terme – “la tanto decantata riforma della Buona Scuola ha mostrato la sua vera natura nella sua espressione più importante: l’alternanza scuola – lavoro. Diverse settimane fa il Ministero dell’Istruzione ha scelto il colosso americano McDonald’s come campione dell’alternanza, il quale accoglierà oltre 10.000 studenti in 500 sedi sparse in tutta Italia con l’obiettivo di insegnare agli studenti competenze di carattere relazionale e comunicazione interpersonale”.
“Questa ennesima pagliacciata è la riconferma di come il governo preferisca rinsaldare i rapporti con una grande multinazionale in chiave anti italiana anziché valorizzare il tessuto aziendale autoctono d’ eccellenza”, conclude Vitale, “Il Blocco Studentesco non accetterà mai l’idea di una scuola che punta a sfornare nuovi soggetti pronti ad essere fagocitati all’interno di questo sistema economico, ma lotterà, a Lamezia come in tutta Italia, per riaffermare l’idea di una scuola pubblica che punti a formare eticamente esseri umani completi e consapevoli”.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *