Fp-Cgil: garantire diritti ex lavoratori ” Calabresi nel Mondo”

 

“Totalmente calpestati i diritti degli ex lavoratori della Fondazione dei Calabresi nel Mondo, nonostante l’Ente in house sia in liquidazione da diverso tempo e agli ex dipendenti non sono stati ancora pagati gli stipendi arretrati”.

fp cgil logo

Ad affermarlo, la  Funzione Pubblica- Cgil Calabria, che evidenzia: ” Delle quattro mensilità rimaste in pendenza, e risalenti al 2014, è stato corrisposto solo il 30% dell’importo. Situazione incomprensibile se si considera che sono passati quasi due anni dalla cessazione del rapporto di lavoro.Nessuna azione di responsabilità, né di presa d’atto del problema, si registra da parte delle forze politiche se si considera che il 21 dicembre verrà approvato dal Consiglio Regionale la legge finanziaria regionale”, continua ancora l’organizzazione sindacale, “infatti, nella legge di bilancio non si ha traccia alcuna di somma destinata agli ex lavoratori dei Calabresi nel mondo, e più volte abbiamo investito della questione, ricevendo in cambio un totale disinteresse, l’Assessore al Bilancio Viscomi, vice presidente della Giunta regionale con delega alle partecipate ed ex coordinatore del Comitato scientifico della stessa Fondazione dei Calabresi nel Mondo”.

 

“Attendiamo una immediata presa di posizione del presidente della Giunta regionale Mario Oliverio e del suo vice Viscomi”, conclude la Fp-Cgil, “affinché si trovi l’immediata soluzione alla vertenza in atto e vengano riconosciuti i legittimi diritti degli ex lavoratori e sia corrisposto loro quanto dovuto(…)”.

 

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *