Category: TEMPI …

Quali sono a suo giudizio le principali emergenze della città?

Penso soprattutto al problema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti.Capita spesso di vedere i cassonetti stracolmi e l’aria diventata irrespirabile.Poi la raccolta differenziata, che potrebbe produrre anche ricchezza per le popolazioni, ma di fatto non viene effettuata. Un altro problema è quello dei parcheggi: troppe strisce blu, pochi parcheggi gratuiti disponibili. Non tutti possiamo permetterci,ogni giorno,andando a lavorare, di spendere una certa somma  solo per parcheggiare l’auto…

Mariano Ranieri

 

Quali sono a suo giudizio le principali emergenze della città?

Sicuramente metterei al primo posto la sicurezza. Negli ultimi tempi, forse complice anche la crisi economica, sono aumentati in particolare i furti ai danni dei piccoli esercizi commerciali, soprattutto tabaccai. Si ha una impressione di abbandono, di una città poco controllata, soprattutto nei quartieri periferici. Bisognerebbe fare qualcosa in più,su questo versante.

Vincenzo Sinopoli

Quali sono a suo giudizio le principali emergenze della città ?

Credo che uno dei problemi principali della città sia l’abbandono degli anziani.Non ci sono strutture ricreative, nè luoghi dove possano riunirsi per discutere,stare insieme,parlare di propri problemi,incontrare gli amici. Eppure,una struttura ci  sarebbe,nell’area dell’ex mattatoio comunale: ma, dopo l’inaugurazione  con spumante e pasticcini,è anch’essa abbandonata a se stessa. Un vero peccato, anche considerato che si vanno cercando aree attrezzate per la socializzazione, vederne una,in pieno centro e lasciata nel dimenticatoio,non fa davvero piacere….

Francesco Ferragina

 

Quali sono a suo gudizio le principali emergenze della città?

Credo che uno dei principali problemi sia la “desertificazione” del capoluogo.Il trasferimento di alcuni importanti strutture,quali  sedi universitarie,uffici etc.,hanno di fatto svuotato la città. Non è bello vedere piazze e strade,oltre che il corso principale,praticamente senza nessuno che vi passeggi sopra,magari discuta o si confronti su diversi argomenti. Ecco,la rivitalizzazione della città,credo che sia il punto principale da afffrontare. Senza dimenticare ,però,l’offerta dei servizi essenziali, di tipo sociale o per quanto riguarda i trasporti: attualmente non sono adeguati.

Paolo Voci

Quali sono a suo giudizio le principali emergenze della città?

Negli ultimi 15 anni Catanzaro si è parecchio evoluta.Ci sono tante strutture,Villa Trieste (attualmente,Villa Margherita,n.d.r.) recentemente ristrutturata,l’Auditorium del liceo classico,l’ospedale dotato di un nuovo pronto soccorso e poi il parco,ch’è molto bello.Tra le cose che mancano,secondo me,soprattutto i servizi alla persona: gli anziani,ad esempio,sono abbandonati a loro stessi.Poi i mezzi pubblici che non funzionano ed il traffico.Penso poi al trenino del mare”: bello si,ma contribuisce ad aumentare le code interminabili di automobili.

Cosimo Iovane

QUALI SONO A SUO GIUDIZIO LE PRINCIPALI EMERGENZE DELLA CITTA’?

Sarebbe davvero importante vivere la città. purtroppo il capoluogo non brilla per vitalità,né per i servizi sociali offerti ad esempio agli anziani o alle categorie più deboli della popolazione.Occorrerebbero scuole strutturalmente più sicure e maggiori attenzioni da parte di tutti sugli asili. Poi c’è la questione traffico: troppi parcheggi a pagamento,troppo pochi quelli gratuiti disponibili.Un’ultima annotazione: ma è possibile che il centro storico sia senza una sala cinematografica?

 Enzo Celia

QUALI SONO A SUO GIUDIZIO LE PRINCIPALI EMERGENZE DELLA CITTA’?

Direi soprattutto traffico,eccessiva presenza di “strisce blu” per i parcheggia pagamento,contro un numero inadeguato di parcheggi gratuiti. E poi la spazzatura: la mancata raccolta crea disagi e problemi gravi ai cittadini. Infine un problema gravissimo:quello della disoccupazione,che aumenta costantemente nel capoluogo,mettendo in crisi intere famiglie.

 

MariaRita Rubino

QUALI SONO A SUO GIUDIZIO LE PRINCIPALI EMERGENZE DELLA CITTA’?

Mi pare che Catanzaro sia una città morta. Il capoluogo di regione dovrebbe essere in grado di esercitare una maggiore attrattiva per i visitatori, invece… E poi c’è la questione dei quartieri periferici: Sono abbandonati a loro stessi e nessuno fa niente. Anche per quanto riguarda corso mazzini, non si capisce nulla,tra passeggiata E circolazione dei veicoli  “ad orari”. Io penso,infine,che i politici catanzaresi non facciano abbastanza per tutelare l’immagine della propria città: questo e’ veramente grave.

 

Franco Cartaginese