Category: AVVENIMENTI …

Catanzaro, Vecchioni in concerto

Roberto Vecchioni al Parco della Biodiversità Mediterranea, per la seconda giornata della X Edizione di “Settembre al Parco 2016”. Il suo concerto è previsto per le ore 22.00, nell’area antistante l’anfiteatro.

vecchioni-01-ter

Il tour “La vita che si ama” è ispirato all’ultimo libro dell’artista, edito da Einaudi nel quale esplora la felicità, partendo dall’universo degli affetti. Il filo conduttore dello spettacolo è costituito dai frammenti della memoria personale racchiusi in 45 anni di canzoni, da quelle meno consuete come “Stelle” e “Figlio figlio figlio” a “Sogna ragazzo sogna”. La scelta è quella di prediligere i brani personali rispetto a quelli intellettuali per raccontare, attraverso la musica e le parole, la felicità.

Il concerto di Vecchioni preceduto da altre iniziative che hanno animato la giornata della manifestazione.

Tiriolo, Officina Zoè e Baba Sissoko chiudono “Bacchanalia”, la cultura a braccetto con il dio del vino

 

officina zoè 06 La tradizione musicale salentina si è ormai ritagliata un suo spazio all’interno della World Music internazionale. A riproporla, con le necessarie elaborazioni dettate dai tempi, Officina Zoè.

Non a caso, ieri sera, sul palco di “Bacchanalia”, insieme alla band pugliese, nell’ultima parte del concerto, c’era anche Baba Sissoko. Con il musicista del Mali, molto conosciuto ed apprezzato in diversi circuiti musicali, il gruppo ha già portato a termine alcune collaborazioni – si pensi al disco “Taranta Nera” ( 2012) – e altre sono in itinere.

officina zoè 05

“Bacchanalia “, manifestazione in corso da diversi anni ed in questa occasione ‘ristretta’ ad una sola giornata, oltre agli antichi riti in onore del dio del vino ha proposto una serie di avvenimenti – tra l’altro, il corteo nunziale di Bacco e Arianna, spettacoli itineranti e concerti, compreso naturalmente quello di Officina Zoè – per l’animazione di Tiriolo, centro molto suggestivo della Provincia di Catanzaro e di notevoli tradizioni: basti citare i costumi locali e i pregiati ricami.

officina zoè 02

 

Tra le stradine del borgo gli stand enogastronomici, naturalmente con ampio spazio riservato alla degustazione dei vini e dei prodotti tipici. Un invito alla conoscenza di culture che vanno valorizzate, quello formulato da “Bacchanalia 2016”, prontamente recepito da cittadini e visitatori.

tiriolo centro storico 03

officina zoè 08

Culture che si mescolano sapientemente, come avviene per Officina Zoè, una lunga esperienza artistica alle spalle, fatta di musica, cinema ( un titolo per tutti: “ Sangue Vivo” di Edoardo Winspeare), teatro e collaborazioni a tutto campo. Senza confini: la cultura non può procedere a compartimenti stagni.

Il concerto di Officina Zoè era stato preceduto da Celeste Iiritano, con il progetto “Suoni e Danze Popolari del Sud “. Iiritano, nel pomeriggio aveva tenuto anche uno stage di “pizzica”, per una migliore comprensione di ciò che ‘ruota’- è il caso di sottolinearlo – intorno alla musica popolare con riferimento a regioni come Puglia e Calabria.

Di certo, Taranta e tradizioni popolari sembrano aver catturato negli ultimi anni un pubblico attento ed interessato. Se nel corso del tempo era stato necessario l’intervento di musicisti per certi versi ‘insospettabili’ quali David Byrne ( Talking Heads), ad esempio, per ricordare ad una platea internazionale l’esistenza di un vero fenomeno culturale e popolare legato alla taranta, oggi i suoni di questa tradizione entrano tranquillamente a ‘contaminare’ dischi jazz o altro. A volte sconfinano – si fa per dire – nella trance, con l’utilizzo dell’elettronica, e seguono l’evoluzione del suono secondo parametri non  abituali. Chi non l’ha ancora fatto, si regali, se può, un concerto di un musicista storico di grande interesse, Antonio Infantino. Non se ne pentirà.

Alfonso Scalzo

Squillace: mostra su ristrutturazione Santuario Madonna del ponte

 

Squilllace  Madonna del ponte
Inaugurazione della mostra fotografica che documenta i 4o anni necessari per la ricostruzione del santuario della Madonna del ponte, a Squillace. L’esposizione sarà aperta sabato 20 agosto, dopo la celebrazione della funzione religiosa che inizierà alle 18.00.

Santuario Madonna del ponte Squillace foto storica“Il Santuario è stato restaurato grazie all’interessamento di don Domenico Cirillo, scrive Carlo Mauro, presidente del comitato dedicato allo stesso sacerdote, ” ed oggi è centro di vita sacramentale e di pietà popolare”.

 

 

Girifalco, “Borg@rte”: poesia, musica, fuochi e voglia di crescere

girifalco 05Cultura, intrattenimento e progettualità all’interno della rassegna “Borg@rte” a Girifalco. Senza dimenticare una riflessione sul centro storico.

Una serata, coordinata dallo stesso presidente del Consiglio Comunale, Elisabetta Ferraina e che ha vissuto suggestivi momenti grazie anche  alle performance di manipolazione e giocoleria del fuoco. In conclusione, la musica del “Marcello Barillà Bquintet”.

girifalco 03

Manifestazione aperta con una lirica ” Poesia D’assalto”  di Davide Casavola: “Il ponte tra due mari è una distesa di terra e monti, è il sapore dell’ospitalità, Linfa di costanza nel voler porre una pietra sulla precedente, son le urla d’una storia che riecheggia nel presente. Diverso, è il mio modo d’esser noi. Noi, siamo il fuoco che divampa in una folla sorda”.

 

Negli interventi del sindaco, Pietrantonio Cristofaro  e della stesso presidente del Consiglio Comunale, il senso dell’iniziativa, durata due giorni e dedicata al centro storico: ” Rivitalizzare il cuore pulsante del paese per ridare slancio e vitalità al tessuto economico e sociale della comunità”.

Per farlo, così come ribadito da Ferraina, ” è necessario pensare e curare il  ‘contenitore’ ma bisogna, al contempo, occuparsi del contenuto. Preferibilmente di un contenuto di qualità”.

girifalco 07

girifalco 04Infine Fabio Rotella, catanzarese, nipote del celebre artista Mimmo Rotella, vive e lavora a Milano dove ha dato vita all’omonimo studio di architettura e design. L’archistar, noto in tutto il mondo, ha visitato e parlato attentamente del rione Pioppi Vecchi ribadendo come Girifalco goda di un piccolo grande tesoro che va rispettato e vissuto con la gente del luogo. Ha presentato il suo libro “La componente archeologica nel progetto moderno”. e discusso di centro storico, l’architetto Gregorio Froio: “Non ci può essere modernità – ha detto – se non c’è consapevolezza del passato”.

Soveria Mannelli: Irukandji presenta “Resalio”

Layout 1

Presentazione di “Resalio”, romanzo d’esordio di Elly Irukandji, nel corso della rassegna “Essere a Soveria”. Si terrà oggi, martedì 16 agosto, alle 18.30, nei giardini dello storico palazzo Marasco di Soveria Mannelli.

Il libro, pubblicato da ” Città del Sole Edizioni s.a.s”. Il ricavato della vendita verrà devoluto all’AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

 

Catanzaro: ” Gnam”, il cibo di strada da tutto il mondo

 

Amanti dello slow food ,visitatori occasionali ie curiosi si ritroveranno nell’ex area Teti del quartiere marinaro di Catanzaro per “GNAM!” il Festival Europeo del Cibo di Strada”. Dal 19 al 22 agosto, dalle ore 18.00 in poi (ingresso libero), in piazzale Maestri del Lavoro,un evento che sta toccando diverse  piazze d’Italia.

Foto GNAM Spagna“Un viaggio gastronomico che propone il meglio della cucina italiana e internazionale”, sottolineano gli stessi organizzatori dell’evento. Ai visitatori  saranno servite numerose specialità di strada: dal churrasco brasiliano al gyros pita e al moussaka greco, dalla paella spagnola ai burritos e tacos messicani, passando dalla sambussa e dai felafel etiopi. Non mancheranno, nauralmente, le bontà italiane “con un viaggio gastronomico che partirà dallo gnocco fritto emiliano per arrivare al cannolo siciliano”.

“Tra gli espositori ci sarà anche l’Antica Focacceria “San Francesco” di Palermo. Non è una focacceria qualunque, ma una vera e propria icona del gusto, ai cui tavoli sedevano costantemente gli scrittori Leonardo Sciascia e Luigi Pirandello”, evidenziano ancora i promotori dell’iniziativa, “in tempi recenti l’antica focacceria “San Francesco” è stata frequentata anche dai giudici Falcone e Borsellino, diventando, per questo, un simbolo della lotta alla mafia”.

Info su : www.gnamfest.com

 

Catanzaro, al via “Marinfest” 2016. PROGRAMMA

Musica, teatro popolare, arte di strada, danza, cabaret, cover band e sport. E’ quanto prevede il cartellone di “Marinfest”, presentato a Palazzo de Nobili e che si terrà dal 6 al 28 agosto nel quartiere marinaro.

Centro delle manifestazioni, piazza Brindisi. Il programma prevede iniziative e momenti di spettacolo, che oltre ad offrire l’occasione agli artisti locali di mettersi in mostra, intende dare anche un contributo a promuovere e rilanciare le tradizioni storiche e culturali del territorio. Nell’ambito delle attività che allieteranno le serate a Lido ci sarà spazio anche per l’evento gastronomico “Gnam! Festival Europeo del cibo di strada” in programma dal 19 al 22 agosto nell’area Teti.

locandina marinfest

Ecco il programma nel dettaglio:
sabato 6 agosto
Piazza Brindisi ore 20,00
Festival Internazionale di Tango Argentino a cura dell’A.S.D. ARS NOVA DANZA di Catanzaro.

domenica 7 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Concerto del gruppo Clarinet Quintett “Odissea” a cura dell’Associazione Promocultura di Catanzaro.

Ore 22,00
Spettacolo di Cabaret dal titolo “Parrandu….Parrandu” con ENZO COLACINO.

lunedì 8 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione per bambini con giochi, mascotte dal titolo “C’era una volta il magico mondo delle favole Disney, a cura della COOPERATIVA NUOVA DOMUS BIMBOTECA IL MARMOCCHIO di Catanzaro.

martedì 9 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione di strada con trampolieri itineranti, giocolieri, sputa fuoco, arricchita da apposite scenografie a cura dell’ASSOCIAZIONE WONDERLAND di Catanzaro.

Piazza ex Lido Pineta ore 21,30
Spettacolo Musicale “Tribute ai Beatles” con la Band OVER TIME a cura dell’Associazione Uniti e Solidali di Catanzaro.

mercoledì 10 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Teatro Popolare in vernacolo catanzarese dal titolo “Bongiorno e Auguri” a cura della ASSOCIAZIONE TEATRO INCANTO di Catanzaro.

giovedì 11 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo Musicale “Hamnèsis Francy Band “ a cura dell’Associazione GO ITALY di Catanzaro.

venerdì 12 agosto 
Piazza Dogana, Via Nicea, Via Lido dalle ore 19,00 in poi
“Vicoli in festa –IV ^ edizione” a cura dell’Associazione SEASIDE di Catanzaro, direzione artistica Francesco Iaconantonio.

Piazza Brindisi ore 21,00
Serata Sportiva a cura dell’Ente di Promozione Sportiva CSEN Provinciale a cura del Settore P.I. – Sport.

13 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
“14^ Memorial 2016 Giovanni Barone” – manifestazione artistica a ricordo delle “vittime della strada” e per sensibilizzare le giovani generazioni sulla sicurezza stradale.

14 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Teatro Popolare in vernacolo catanzarese dal titolo “A Gatta n‘to saccu” a cura dell’ASSOCIAZIONE HERCULES di Catanzaro.

15 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione danzante “Franco Gallo dance” a cura dell’ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA BALLANDO E CANTANDO di Catanzaro.

16 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo di Musica Pop Italiana a cura dell’ ASSOCIAZIONE CHECK SOUND di Catanzaro.

17 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo Musicale Rock dal titolo “70’s Survivors” a cura di DREAM s.r.l. di Gabriella Soluri di Catanzaro.

18 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo Musicale “Mi ritorni in mente” dedicato al grande Lucio Battisti a cura dell’ASSOCIAZIONE PRIMAFILA di Catanzaro.

19 agosto
Lungomare ore 19,00
Rievocazione Storica con corteo, gruppo musici e sbandieratori e l’esibizione del gruppo militi a cura del GRUPPO STORICO CITTA’ DI CATANZARO.

Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo Musicale con la cover band di Marco Lanzellotti a cura dell’ASSOCIAZIONE ALMA di Catanzaro.

20 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Teatro Popolare in vernacolo catanzarese dal titolo “Quandu ‘nci vo’ …nci vo…! A cura dell’ASSOCIAZIONE CULTURALE VECCHI GIOVANI di Catanzaro.
21 agosto 
Lungomare ore 20,00
Spettacolo itinerante di fuoco “aMarte” di Valentina Costa & Massimo Rotundo.

Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo Musicale dal titolo “L’Isola di Wight” a cura dell’ASSOCIAZIONE CULTURALE DARCA di Catanzaro.
22 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Concerto dei “Pfloyd’s Shadows” (Cover Pink Floyd) a cura dell’ASSOCIAZIONE A.C.P.S. POPOFF di Catanzaro.

23 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione danzante “Franco Gallo dance” a cura dell’ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA BALLANDO E CANTANDO di Catanzaro.

24 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo musicale “Rock Suggestions” a cura dell’ASSOCIAZIONE SOCIO CULTURALE ADRIANO MEIS di Catanzaro.

25 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo d‘ intrattenimento musicale con lo Showman Mr Domy a cura dell’ASSOCIAZIONE CULTURALE “PLANET ANIMATION” di Squillace.

26 agosto 

Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione danzante “Franco Gallo dance” a cura dell’ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA BALLANDO E CANTANDO di Catanzaro.

27 agosto
Piazza Brindisi ore 21,00
Animazione danzante “Franco Gallo dance” a cura dell’ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA BALLANDO E CANTANDO di Catanzaro.

28 agosto 
Piazza Brindisi ore 21,00
Spettacolo di danza classica – moderna – e flamenco a cura della A.S.D. IN PUNTA DI PIEDI di Teresa Merenda di Catanzaro.

 

Catanzaro, campo basket dedicato a Dattilo

campo basket Dattilo 04

Catanzaro – Intitolato a Luigi Dattilo il rinnovato campo di Basket nel quartiere Lido.

“Gigi era una persona amabile, un uomo buono. Quello di oggi”, ha detto durante la cerimonia il sindaco Sergio Abramo, è un momento particolarmente significativo per Lido perché, intitolando a Luigi Dattilo il campo di pallacanestro di piazza Brindisi, si compie un atto di giustizia e riconoscenza nei confronti di un consigliere comunale il quale tanto si è speso per l’accrescimento del quartiere marinaro che molto amava. Non dimentichiamo che Lido, grazie a Gigi, ha ottenuto per diversi anni il riconoscimento della Bandiera Blu (…). Oggi restituiamo agli amanti del basket una struttura pressoché storica per il quartiere (…)”.

campo basket dattilo 02

“Questo  campo” – ha aggiunto l’assessore allo sport, Giampaolo Mungo, ” oltre a consentire ai ragazzi di praticare attività sportiva, fungerà da sano punto di ritrovo e di incontro. Una struttura sportiva in più in una città, capace di accogliere bambini e ragazzi, è sempre una notizia da festeggiare”.

 

Catanzaro, ” Giù le mani dal nostro mare”

 

Si terrà domani 30 luglio la tappa catanzarese dell’evento itinerante ‘Giù le mani dal nostro mare’ targato M5s. L’appuntamento è alle ore 17 presso il locale ‘Il Kiosko’ nella pineta di Località Giovino.

giù le mani dal nostro mare«’Giù le mani dal nostro mare’ – spiega Paolo Parentela, deputato del M5s – sarà un’occasione per approfondire a 360 gradi le problematiche relative al nostro mare. Dalla depurazione, con i 128 impianti calabresi sotto procedura d’infrazione dell’Unione europea, agli scarichi abusivi, passando per le trivelle, la pesca, l’erosione costiera e l’inquinamento delle nostre acque marine. Ne approfitteremo non soltanto per descrivere i problemi, ma anche per raccontare ai cittadini le soluzioni proposte dal M5s».

Oltre al deputato Paolo Parentela ed alla sua collega Dalila Nesci, interverranno Simona Curatola ed Aldo Perrotta (rispettivamente responsabili provinciali di Wwf e Legambiente), Angelo Rossino (in rappresentanza dell’Associazione ‘Articolo 32’ e Francesco Quarto, attivista M5s. Gli interventi saranno moderati dal giovane Giuseppe Lupis, attivista catanzarese del Meetup Il Territorio, che ha contribuito alla realizzazione dell’evento.
«Il mare – conclude Parentela – è una delle risorse principe della Calabria. Una risorsa da difendere e tutelare, perché oltre al turismo, anche la pesca può essere fonte di sostentamento per numerosi cittadini. Il rilancio della Calabria non può prescindere dalle dovute attenzioni verso il mare, bistrattato dallo sfruttamento sconsiderato da parte della vecchia politica e da certa imprenditoria. Tutela del mare è sinonimo di tutela del territorio e vera crescita economica per chi lo vive».

Cultura: riecco il “Sila Festival”

 

Domani, venerdì 29 luglio, alle 10.30 nella sala Giunta della Provincia di Catanzaro l’Associazione culturale Sila Festival – in collaborazione con Associazione Culturale “Eschilo”, in partenariato con la Cineteca della Calabria, l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro e la Fondazione “Archivio Storico Fotografico della Calabria” e con il patrocinio della Regione Calabria, delle Province di Catanzaro, Crotone e Cosenza, e dei Comuni della Presila che aderiscono al progetto – presenta la IV edizione del “Sila Festival – storia, tradizione e cultura”, che si terrà a San Pietro Magisano dal 2 a 5 settembre prossimi.

pellicola cine

La mostra internazionale di cinema eco ambientale, arte e tradizioni della terra di origine è organizzata con la collaborazione di diversi professionisti calabresi e grazie alla generosità del cavalier Raffaele Alberto. Il concorso si rivolge a registi e filmakers italiani e stranieri, ad associazioni e società che presenteranno opere filmiche quali cortometraggi, video musicali, mediometraggi, lungometraggi, documentari realizzati con tecniche tradizionali, di animazione o innovative. Il Sila Festival si propone di raccontare e di creare momenti di riflessione su queste due tematiche, poste anche al centro dell’attenzione mondiale, ricorrendo alla forza del linguaggio delle immagini in movimento. La giuria valuterà le opere in concorso e assegnerà diversi premi e riconoscimenti. Le opere finaliste verranno proiettate nel corso del Festival.

Foto repertorio