Category: AVVENIMENTI …

Politeama : ad aprire la stagione, Ute Lemper

Catanzaro – Sarà Ute Lemper, con il suo recital “Ultimo tango a Berlino”, ad aprire la nuova stagione del  Teatro Politeama, sabato 19 novembre.

ute-lemperCinquantatre anni , sul palcoscenico da più di trenta, la grande artista tedesca, nota in tutto il mondo, nel recital catanzarese sarà accompagnata dal duo Gierig – Villena, al piano e bandoneon, in un omaggio personale al tango, ai suoi racconti d’amore, di vita, di morte, di fatalità e di passione. Canzoni scritte da celebrità come Leo Ferrè, Jaques Breil, Kurt Weil, Bertold Brecht, Astor Piazzola condurranno gli spettatori in un viaggio nei vicoli segreti di Berlino, New York, Parigi, Lisbona e Buenos Aires. Dieci anni fa, esattamente nel marzo del 2006, in occasione della precedente esperienza al teatro Politeama, il pubblico fu letteralmente rapito dal fascino della grande star. Sarà, quindi, l’occasione per rivivere o scoprire dal vivo la sua straordinaria presenza scenica e la sua voce che negli ultimi tempi è diventata ancora più roca e sensuale. La stessa Ute Lemper, in un breve video pubblicato sui canali social del Politeama, ha rivolto il proprio saluto alla città dando appuntamento al pubblico del teatro per sabato prossimo.
I biglietti sono ancora disponibili presso il botteghino del Politeama e on line sul sito www.politeamacatanzaro.net o su www.liveticket.it/politeamacatanzaro. Per tutte le curiosità e le informazioni sulla stagione teatrale è possibile visitare la pagina facebook Politeama Catanzaro – Official.

Squillace: cittadinanza attiva, un progetto per scuola e associazioni

 

Primo “Laboratorio di accompagnamento alla cittadinanza attiva, alla mobilità internazionale ed alla progettazione europea”,nella sede del Liceo Artistico di Squillace.

Nata dalla collaborazione tra l’Istituto “E.Majorana” di Girifalco, l’Associazione Terra di Mezzo, la Domus Pacis di Squillace e la Work in progress di Girifalco, l’iniziativa si propone di stimolare la cittadinanza attiva e lo spirito di iniziativa dei giovani, coinvolgendoli nell’ideazione di un progetto. Le attività del Laboratorio si svolgeranno nel corso dell’anno scolastico, in orario curricolare ed extra e prevederanno momenti di formazione teorica, incontri con rappresentanti dell’Agenzia Nazionale Giovani e delle istituzioni locali. Al termine i ragazzi saranno in grado di elaborare un progetto secondo le linee guida europee.

incontro-liceo-fotoIl dirigente scolastico, Tommaso Cristofaro, ha introdotto l’iniziativa precisando che i punti forti sono l’apertura della scuola al territorio, che attiva dei processi di osmosi capaci di arricchimento reciproco, e la possibilità di cogliere le ampie prospettive che il sistema socio-economico può offrire. “La scuola si guarda intorno per cogliere le opportunità esistenti e vuole fare del Liceo Artistico una risorsa, un crocevia per l’attivazione di tutte le possibilità che possono proiettare i ragazzi nel futuro” – ha detto il Dirigente. “Lo sviluppo ulteriore andrà in direzione dell’alternanza scuola-lavoro e dell’apprendistato”.

L’incontro si è svolto in due fasi. Nella prima c’è stata la presentazione del progetto da parte di Gianni Paone, presidente dell’Associazione Terra di Mezzo, che ha sottolineato come “la cittadinanza attiva possa realizzarsi pienamente solo attraverso una partecipazione piena dei giovani alla realtà socio-culturale europea, alla conoscenza delle opportunità esistenti e all’acquisizione degli strumenti necessari a garantire la progettazione e la realizzazione di progetti europei. I progetti Erasmus+ sono stati presentati da Micaela Papa, che ha sottolineato l’importanza della conoscenza della lingua inglese e di altre competenze chiave.

Il Servizio Volontario Europeo è stato presentato da Raffaele Viscomi attraverso un filmato che ha evidenziato l’importanza del programma nell’offrire possibilità di esperienze all’estero ai nostri giovani.

Maria Rosa Commodaro e Daniele Quaresima hanno presentato rispettivamente le iniziative dell’Associazione Domus Pacis e dell’Associazione Work in progress, che portano avanti progetti di natura culturale e sono pienamente coinvolti nella rete territoriale.

La seconda fase ha visto il laboratorio di attività progettuale nel corso della quale i giovani hanno cominciato a discutere sulla natura di progetti che essi stessi vorrebbero proporre all’Unione europea. I giovani sono stati coinvolti fin dalla prima fase in maniera attiva grazie ad un brainstorming sulla cittadinanza attiva.

Il prossimo passaggio, programmato per il prossimo mese di gennaio, sarà la presentazione dei progetti, elaborati dai ragazzi dell’Istituto Majorana in collaborazione con le associazioni partner, in un incontro con l’Agenzia Nazionale Giovani.

Seminario Ada su demenza senile

Seminario a Catanzaro sulla demenza senile ed in particolare da Alzheimer. L’incontro, a conclusione del progetto sperimentale “Qua la mano”, finanziato da Fondazione Con il Sud, che ha le strutture Ada, regionale, provinciale e di San Vito sullo Jonio. Al seminario hanno partecipato soci, familiari ed operatori. Riassunti mesi di lavoro a contatto con i familiari che si sono rivolti ai centri di ascolto attivati presso le sedi dell’Ada ( Associazione per i diritti degli anziani)  coinvolti, in relazione ai bisogni e alle difficoltà che l’assistenza ad una persona affetta da Alzheimer e da demenza senile comporta.

demenza-senile-seminario-adaLa semplice organizzazione della giornata, infatti, richiede spesso sforzi enormi, e la vicinanza, anche solo psicologica, di una persona sensibile e preparata può rivelarsi assai preziosa. Gli operatori ed i volontari, però, nei centri di ascolto e nei gruppi di auto-mutuo-aiuto condotti, si sono trovati davanti ad un ostacolo ancora più grande da superare: la reticenza a parlare ed a farsi aiutare da parte degli stessi familiari, che forse provano imbarazzo ad ammettere in quali condizioni si trovi il proprio congiunto.

 

Giornata dell’agricoltura calabrese

E’ in  programma per lunedì 14 Novembre, alle 10.00, organizzata dalla Coldiretti regionale in collaborazione con ANBI- Calabria, nel Centro Agroalimentare-San Pietro Lametino, a Lamezia, la “Giornata dell’Agricoltura Calabrese”.

giornata-agricoltura-calabrese

Il Centro Agroalimentare sarà invaso da 1500 tra giovani, donne, uomini delle campagne calabresi. Al centro dell’incontro, redditività delle imprese agricole e agroalimentari, tutela delle produzioni agricole Made in Calabria, tracciabilità ed etichettatura dei prodotti, difesa e valorizzazione dei territori.

Catanzaro: ricordando Mario Casaburi

 

A due anni dalla scomparsa, “Mario Casaburi – L’uomo, lo storico, il professore”, sarà ricordato nella Sala “Sancti Petri” dell’Episcopio. L’incontro, cui parteciperanno diverse personalità della Chiesa e del mondo della cultura, si terrà nel capoluogo di regione domani, giovedì 10 novembre, alle ore 17.00.

casaburi-locandina-memorial

Click su immagine per info

Calabria: ecco la Biennale dell’economia cooperativa

“40/centrotrentesimi: le misure del cooperare in Calabria”. Al via anche in Calabria la Biennale dell’economia cooperativa, che Legacoop organizza per il 14 e il 15 ottobre a Reggio Calabria.

Una serie di eventi e di confronti, ai quali porteranno il loro contributo rappresentanti delle istituzioni, della cooperazione, del mondo delle imprese e dell’economia, della cultura, dell’Università, del terzo settore e dell’associazionismo.Si svolgeranno tra il Museo archeologico nazionale e il Consiglio regionale e si snoderà intorno agli anniversari per i 130 anni di Legacoop e i 40 anni di Legacoop Calabria.

angela robbe 20Tra le altre iniziative, una mostra fotografica itinerante, a cura dello scenografo Peter Bottazzi ed un fotolibro redatto daLegacoop Calabria. La mostra e il fotolibro sono lo spunto per una riflessione sul ruolo che la cooperazione ha avuto nello sviluppo del Paese e della Regione, sugli spazi in cui si è mossa in funzione di una lettura del futuro possibile.

La Biennale dell’economia cooperativa sarà presentata domani, giovedì 6 ottobre, alle 11 dal presidente di Legacoop Calabria Angela Robbe e dall’Ufficio di presidenza di Legacoop in una conferenza stampa nella sede di Legacoop Calabria in via Fares a Catanzaro.
Nella foto: Angela Robbe, pres.Legacoop Calabria

Lamezia: festa volontariato

Festa del Volontariato, l’8 ottobre, a Lamezia Terme. Organizzata dal CSV della provincia di Catanzaro,prevede una tavola rotonda alle ore 10, al chiostro San Domenico,dedicata alla solidarietà, con il confronto tra l’associazionismo del territorio e le istituzioni.

locandina_festa_lamezia_A seguire, le associazioni accoglieranno i visitatori all’interno di coloratissimi stand che verranno allestiti lungo corso Nicotera, adibito per un giorno a “villaggio del volontariato”. La festa si concluderà in musica, intorno alle 19, al Teatro Umberto, con il concerto del Coro dialettale Madonna de Dipuadi a cura degli “Animula”.

Catanzaro: incontro su sovraindebitamento

 

“Il sovraindebitamento: profili sociali, giuridici e fiscali”, è questo il tema del convegno che si terrà venerdì 7 ottobre 2016, dalle ore 15:00 alle ore 18:30, al’Hotel Guglielmo di Catanzaro.

convegno

L’evento è organizzato dalla Sezione Calabria dell’Associazione Nazionale Tributaristi Italiani, in collaborazione con il Rotary Club Catanzarese, ed intende far luce sulle finalità perseguite dal legislatore con la promulgazione della legge n. 3/2012 che, “purtroppo, rimane ancora sconosciuta al grande pubblico e scarsamente utilizzata, sebbene spesso rappresenti l’unica via d’uscita per quanti vivono oppressi dai debiti”.

 

La partecipazione è gratuita, ma la registrazione è obbligatoria tramite la piattaforma Eventbrite: bit.ly/convegno-7-10-2016

Cultura: Caligiuri e la Ciber Intelligence

 

Mario Caligiuri, professore dell’Università della Calabria dove dirige il Master in Intelligence e che ha contribuito ad introdurre lo studio dell’intelligence nelle università pubbliche italiane, presenterà il suo ultimo libro “Cyber Intelligence. Tra libertà e sicurezza”, appena edito da Donzelli, durante la XII edizione del Festival “Lectorinfabula 2016”, a Conversano, in provincia di Bari, sabato 17 settembre alle ore 11.30, presso la Pinacoteca del Finoglio.

cyber-inteligence-caligiuri

Tra i protagonisti del Festival, intellettuali e giornalisti nazionali e internazionali, tra i quali Ezio Mauro, Franco Cardini, Colin Crouch, Alessandro Laterza, Kenan Malik, Gianfranco Viesti, Eric Jozsèf, Paolo Messa, Gaetano Quagliariello e Luciano Violante. In un dibattito coordinato dal direttore di Tom’s Hardware Italia Pino Bruno, Mario Caligiuri si confronterà sui temi della rete e della trasparenza con il garante del lettore de “La stampa” Anna Masera e Tommaso Edoardo Frosini professore dell’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.
Durante il dibattito, si affronteranno i temi di accesso, cultura, uguaglianza, privacy, identità, anonimato, oblio, cittadinanza, sicurezza, democrazia. Dieci parole chiave per comprendere quali sono i nostri diritti nel cyberspazio.

“Il volume di Mario Caligiuri parte dalla premessa che nei prossimi anni sul nostro pianeta la popolazione virtuale sarà maggiore di quella reale e che la Rete sarà sempre di più un campo di battaglia. Questo imporrà agli Stati la necessità di strumenti adeguati per coniugare libertà e la sicurezza. In tale quadro la Cyber Intelligence può rappresentare uno strumento fondamentale”.

Mario Caligiuri, ass.reg. alla Cultura

“In un mondo dove il web oscuro è 500 volte più grande dell’internet visibile, dove si possono monitorare tra il 70 per cento delle chiamate telefoniche mondiali; dove osservando i numeri di telefono si possono prevedere gli spostamenti futuri al 90 per cento, dove attraverso i like che lasciamo su Facebook è possibile capire se siamo gay, musulmani o il nostro reddito, dove con un click si può destabilizzare una multinazionale, interrompere le trasmissioni da un satellite spia e truccare le elezioni”, afferma Caligiuri, ” dobbiamo renderci conto che più aumentano i poteri delle tecnologie più c’è bisogno dell’insostituibile fattore umano per dare un’anima alle informazioni e disvelare le menzogne della società della disinformazione imperante dove la verità viene ridotta a mera opinione”.

Museo Marca : s’inaugura personale di Colin

 

Catanzaro – Inaugurazione della mostra personale di Gianluigi Colin, questa sera,venerdì 16 settembre alle 18. 30 al Museo Marca. Ripercorre gli ultimi trent’anni della sua ricerca dedicati alla riflessione sul sistema dei media, da sempre nucleo centrale del suo lavoro.

Museo MarcaLa mostra, a cura di Arturo Carlo Quintavalle, presenta un centinaio di opere dagli anni Ottanta a oggi ed è realizzata in collaborazione con l’amministrazione provinciale, la fondazione Rocco Guglielmo e la M77 Gallery di Milano. L’inaugurazione sarà preceduta da una conferenza stampa alla quale sarà presente l’artista.