“Catanzaronelcuore”, Masterplan per il Sud? Si, ma …

Matteo Renzi dopo aver  invitato il Sud ad evitare i ‘piagnistei’, ha annunciato  un Masterplan per quest’area del Paese.

Secondo il Movimento civico “Catanzaronelcuore”, il Piano dovrebbe, almeno per quanto riguarda la Calabria ed il capoluogo di regione, articolarsi lungo delle direttrici precise.

Catanzaro 13-10-12 - Tangenziale

Tra  i punti proposti al Premier, “ misure adeguate per difendere il capoluogo di regione dal sistematico processo di erosione dei suoi ruoli e delle sue funzioni”, insieme  al “ripristino della scelta originaria di allocare a Catanzaro la Scuola Superiore della Magistratura per il CentroSud”.

L’alta velocità che potrebbe essere realizzata lungo l’asse jonico, mentre  un migliore collegamento tra l’autostrada  sa-rc e la statale 106 darebbe un notevole impulso al traffico su ruote. Costruzione, infine, “della tratta ferroviaria tra l’aeroporto di Catanzaro e la città, in modo da permettere un collegamento diretto e veloce col capoluogo di regione”. Ancora sul versante delle infrastrutture, completamento del porto di Catanzaro  e la progettazione di un “nuovo grande porto turistico “.

Sempre secondo “Catanzaronelcuore”,  occorre affrontare  il problema parcheggi con, tra l’altro, la  costruzione di un silos all’interno della rotatoria Gualtieri”, la realizzazione di un nuovo acquedotto a Catanzaro ed  il recupero storico-urbanistico del centro cittadino.

Manca un nuovo ospedale e occorre “potenziare  la facoltà  di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Magna Graecia mediante l’offerta di tutte le scuole di specializzazione”. Infine, un Piano per l’assetto idrogeologico del territorio.

 

 

 

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *