B02

B02
« Catanzaro sotterranea: primi passi per riportare alla luce la storia
della città

2 Comments

  1. Claudio scrive:

    Benissimo,ottima iniziativa,ma preoccupiamoci anche della superficie,c’è tanto da fare,ma proprio tanto….

  2. Vincenzo Vavalà scrive:

    mi interessa saperne di più, Prof. Racchetta, stavo pensando se il toponimo o per meglio dire l’anagramma “CATANZARO”, potrebbe avere qualche sorpresa, sto provando alla decifrazione di questo anagramma e l’unica parola che scaturisce da questo anagramma, sorpresa delle sorprese
    NAZARETH OSSIA HTERAZAN, ossia SS = STANZA SEGRETA (oppure) SANCTA SANCTORUM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *