Catanzaro: ore di lavoro per ripulire una discarica abusiva. Abramo, non si possono tollerare certi gesti

Oltre cinque ore di lavoro.Ripulita la discarica abusiva sorta in contrada Cuturelle, nel quartiere Gagliano. C’era di tutto, anche elettrodomestici di ogni tipo, abbandonati.

cuturelle-discarica“E’ una vera e propria battaglia contro l’inciviltà, ma con la fermezza e la  collaborazione dei cittadini la vinceremo”. Ad affermarlo, il sindaco, Sergio Abramo.Gli operatori della Sieco, utilizzando i mezzi meccanici, hanno rimosso quintali di ingombranti e rifiuti di ogni genere. La discarica abusiva di “Cuturelle” era stata segnalata da molti cittadini. Si tratta dell’ennesimo ammasso di rifiuti sorto nel quartiere Gagliano, ma altri se ne formano puntualmente in altri punti della città a causa dell’inciviltà di persone che non rispettano le regole.

“Se si tollerano certi gesti e non ci si indigna” – ha affermato Abramo – “questi atti rischiano di moltiplicarsi.(…) Stiamo riflettendo su quali possano essere le soluzioni più adeguate a garantire che discariche come quelle viste finora non possano più formarsi. La polizia municipale, con i pochi agenti disponibili, fa quel che può”.

cuturelle-discarica-01L’Amministrazione comunale ricorda che, contattando il numero verde 800 86 29 86 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30; il sabato dalle ore 9 alle 13, è possibile concordare il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti. In alternativa, sono attivi, per il conferimento di ingombranti, metalli e potature, oli e grassi commestibili, pile e batterie, raccolta raee, inerti da piccole demolizioni, i diversi punti di raccolta: Catanzaro nord (parcheggio cimitero di via Paglia) attivo il lunedì dalle ore 7 alle 12 e il mercoledì dalle 14 alle 19; Catanzaro centro (parcheggio funicolare) attivo il sabato dalle 14 alle 19; Catanzaro sud (area Teti) attivo il martedì dalle ore 14 alle 19 e il venerdì dalle 7 alle 12; viale Isonzo 222 (dietro stazione servizio Eni) attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 12.

Nello specifico, possono essere conferiti in tutti i punti di raccolta armadi, mobili vari, cornici, tavoli, sedie, divani, materassi, reti, imballaggi in legno, lavatrici, frigoriferi, congelatori, monitor, pc, radio, forni, componenti elettriche ed elettroniche. Mentre possono essere conferiti solamente nel punto di raccolta di viale Isonzo 222, inerti da piccole demolizioni, oli e grassi commestibili, cartucce e toner esausti, pile e batterie, sfalci e potature (fiori recisi, sfalci d’erba, ramaglie, foglie…). Gli utenti possono conferire solo alla presenza del personale incaricato dalla Sieco Spa.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *