Beach Soccer: niente finale Champions per le ragazze del Catanzaro

 

Ultimi 12 minuti fatali per le ambizioni  delle ragazze del Catanzaro Beach Soccer, nella semifinale di Euro Winners Cup 2016. Dodici minuti che hanno regalato alle tedesche del BeachKick Ladies Berlin la gioia e la possibilità di giocarsi, oggi, la conquista della Champions edizione 2016. Resta l’amaro in bocca in casa giallorossa, perché per gran parte dell’incontro, il Catanzaro ha comandato il gioco ed ha messo sotto le forti tedesche. Ma sulla sabbia, oltre alle motivazioni, alla forza ed al gruppo non si può prescindere dalla condizione atletica e le tedesche sul finire dell’incontro hanno dimostrato di avere più benzina nelle gambe.

Semifinale beach soccer feminileC’è da tener conto però le giallorosse sono riuscite ad avere un campo per gli allenamenti, al Santa Fè, il 2 Maggio. Praticamente venti giorni prima della competizione. E ieri purtroppo, nell’ultimo e fatidico terzo tempo, il Catanzaro ha accusato un calo fisico rispetto alle tedesche.

Partite a razzo con una rete di Lucia Conte, il Catanzaro, al termine del secondo tempo, grazie ad una doppietta della sempre incredibile Marino si porta su un tranquillo 3 a 1. Ad inizio del terzo tempo, in un minuto, due reti della scatenata Gabriel portano il risultato in parità. Nel minuto successivo Neue porta le tedesche avanti ed una rete di Heer al 7′ fissa il risultato sul 5 a 3.

Malgrado le difficoltà oggettive dovute alla mancanza di sponsor, alla mancanza di strutture ed alla conseguente mancanza di preparazione, le 12 ragazze ed il gruppo dirigente hanno ben figurato, promuovendo anche in Europa, l’immagine del capoluogo calabrese.

 

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *