Attentato alla “Caffè Guglielmo”: la politica catanzarese,restituire serenità agli operatori industriali della fascia jonica

Anche la politica catanzarese interviene sulla vicenda relativa all’attentato incendiario contro due automezzi della “Caffè Guglielmo”,un marchio noto non soltanto nel capoluogo di regione. Tra le posizioni espresse,i comunicati a firma dei vari rappresentanti politici dei gruppi consiliari crescono a vista d’occhio,quella del sindaco,Sergio Abramo. Il primo cittadino,dopo aver ricordato la grande tradizione imprenditoriale della “Caffè Guglielmo”, ribadisce che è “necessario vengano individuati al più presto gli autori dell’attentato, per restituire serenità e certezze agli operatori industriali e commerciali del litorale jonico che, evidentemente, subiscono la pressione di gruppi criminali”.

Sulla vicenda interviene anche Salvatore Scalzo,capogruppo Pd in consiglio Comunale. “Nella convizione che la Gugliemo s.p.a e i suoi amministratori non si faranno in alcun modo intimidire da tale spregevole gesto”-scrive in una nota Scalzo- ” non posso che unirmi all’appello rivolto a tutte le istituzioni preposte affinchè venga ristabilito il principio di legalità in un territorio, quello della provincia catanzarese, che negli ultimi mesi è stato teatro di un’escalation criminale che rischia di minare le basi della convivenza democratica”.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *