” I Quartieri” : anche Scalzo ‘boccia’ Olivo

Catanzaro-“Non crediamo che il capogruppo del PD Salvatore Scalzo si stato folgorato sulla via di Damasco ! Crediamo invece, riconoscendogli in decimi la bontà della sua riflessione, che anche lui abbia capito che la situazione al comune di Catanzaro è grave e che, i mali arrivano da lontano, che sono oltremodo complessi, tanto da meritare, oggi, la responsabilità della politica e di quanti siedono nel consiglio comunale”.

Comincia così un comunicato diffuso alla stampa dal movimento politico” I Quartieri”,a firma del presidente Alfredo Serrao. Lla nota prosegue poi attribuendo le responsabilità della grave situazione economica in atto al Comune alla Giunta Olivo e menzionando “alcuni assessori imprudenti della stessa, colpevoli di operazioni di spacchettamento di Ambienti & Servizi, di costituzioni di altri carrozzoni mangiasoldi come il Parco Commerciale Il Corso e il Parco Romani”.

E  “I Quartieri” torna a citare Scalzo: ”  che la musica è cambiata ormai se ne sono accorti tutti, sia chi tace, sia chi argomenta oscenità, ma soprattutto se n’è accorto anche il consigliere Scalzo, che garbatamente boccia il passato Olivo e responsabilmente apre ad una collaborazione per il bene della città”.

E Serrao, insiste,parlando di una città che “deve riscoprire le proprie potenzialità senza sentirsi subalterna a nessuno”.Forti i riferimenti alle polemiche di questi ultimi giorni. I Quartieri ribadiscono: ” la logica dell’agguato e del campanile contro il governatore Scopelliti, che resta il governatore della Calabria tutta, è una logica fine a se stessa “.

La nota si chiude con un riferimento al sindaco Abramo,definito “imprenditore capace e dotato di sensibilità politica”.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *